Polvere di Musica su BlogFoolk

La recensione del disco di Fadà

 Siamo lieti di segnalare la recensione di Polvere di Musica, il disco di Fadà su BlogFoolk

Il nostro grazie a Salvatore Esposito

 
http://www.blogfoolk.com/2012/02/indie-music-in-italy-spread-your-legs.html

William Fusco, in arte Fadà, è un musicista e produttore dotato di grande eclettismo con alle spalle diverse esperienze artistiche che spaziano dalla cover band Machine à laver alla Reevoluto alla William Fusco Marabut Orchestretta, basata sullo spettacolo teatral musicale L’acrobata di rottami con l’intento di realizzare il sogno di Carmelo Bene: essere una rockstar, fino a giungere al recentissimo Fadà, progetto artistico che vede coinvolto un gruppo di ottimi musicisti composto da Pasquale Farinacci detto Marmo (violino), Nicola Giovannitti (contrabbasso), Alessio Di Rubbo (basso acustico), Marco Coviello (brushes), Liberio Fusco (tamburello salentino), Giuseppe Di Meo (sax), e Andrea Di Lallo (trombone), il tutto condito da drum machine e suoni accreditati all'indimenticato Steve Jobs, anima e fondatore della Apple. E' nato così Polvere Di Musica, disco che raccoglie dieci brani inediti, che mescolano sonorità che spaziano dall'elettronica di Cinemà e Le Pazze Stelle alla irriverente La Donna Cervello, fino a toccare la tarantella con La Notte delle Streghe e il cantautorato con le splendide Il Cappellaio Matto e Perfect Face. Non manca qualche incursione nella musica da dance hall con L'Antidoto e Like A Danz, ma ciò che si risalta in modo particolare durante l'ascolto è l'approccio molto teatrale dell'istrionico Fadà, che riesce ad incollare l'ascoltatore ad ogni brano con mestiere. Di ottimo livello sono anche i testi mai banali e sempre sorretti da qualche invenzione lirica inserita qua e là, e che evidenziano come Fadà abbia tutte le potenzialità per raggiungere il successo che merita.